All posts in “weightlifting”

Hook grip | CrossFit Latina Chiara Restante

HOOK GRIP .. perché usarla?

Usando la hook grip ottimizziamo l’impugnatura sul bilanciere anche quando il peso elevato rende difficoltosa la presa.

Questo è fondamentale quando cerchiamo un movimento esplosivo e veloce per far alzare il barbell.

Quando usiamo la hook grip la nostra presa è più salda e ci consente di controllare meglio il bilanciere e quindi ci permette di essere più esplosivi e più veloci sotto al barbell.

Hook grip | CrossFit Latina Chiara Restante

Se non si usa la hook grip siamo costretti ad attivare molti muscoli dei nostri avambracci, delle spalle e anche dei trapezi per sostenere la presa del bilanciere, usando la hook grip invece questi muscoli si scaricano di questo lavoro di presa e possono essere utilizzati per il lavoro di trazione.

Il fastidioso dolore al pollice può essere attenuato da una semplice fasciatura con il nastro.

Utilizzandola nei movimenti di Weightlifting noterete la differenza.

Ora che aspettate?!  Provatela!

Weightlifting CrossFit Latina

Particolari tecnici da valorizzare: IMPUGNATURA & PASSO

Con il termine IMPUGNATURA s’intende il modo in cui viene “afferrato” il bilanciere, abbiamo quindi tre modalità:

presa a gancio dove la sbarra viene accolta prima dal pollice e poi dalle altre dita

presa normale dove la sbarra viene accolta prima dall’indice

presa con i cinturini dove la presa viene “aiutata”con dei cinturini che vengono passati intorno al polso e poi alla sbarra.

Impugnatura | Weightlifting CrossFit Latina
Passo| Weightlifting CrossFit Latina

Per PASSO invece s’intende la “distanza tra le due mani”e può essere stretto o largo a seconda se devo fare lo strappo o lo slancio e posso variare a seconda delle caratteristiche morfologiche e articolari dell’atleta

iStock_weight-lifting-man-3x2

Lavorando sui muscoli si lavora inevitabilmente sulla postura .. perché?

Molti di voi si chiederanno come il Crossfit possa lavorare anche sull assetto posturale.
Che cosa significa avere una postura corretta?
posturale-crossfit-latina-1
La corretta postura altro non è che la posizione più idonea del nostro corpo nello spazio per attuare le funzioni antigravitarie con il minor dispendio energetico sia in deambulazione che in stazionamento.
Capita spesso di avere clienti che hanno come obiettivo quello di migliorare la propria postura sviluppando anche massa.
Il concetto in realtà è incrociato.Lavorando sui muscoli si lavora inevitabilmente sulla postura perché questi si svilupperanno in modo tale da migliorare la posizione del corpo nello spazio.

Nel CrossFit il weightlifting utilizza traiettorie che non sono altro che delle linee immaginarie che permettono di sollevare il carico tramite una postura corretta, lo stesso tutti i movimenti di ginnastica vengono eseguiti sulla base di schemi posturali dove il corpo ruota intorno al proprio baricentro.

La tecnica coincide con il lavoro posturale, ed il Crossfit è uno dei pochi sport che permette al corpo di lavorare in modo armonico con entrambe le parti perché la maggior parte degli esercizi si svolgono sul piano frontale perciò i muscoli della parte destra e sinistra del corpo si svilupperanno in ugual volume.

posturale-crossfit-latina
posizione-corpo-crossfit-latina
La partenza genera il tutto CrossFit Latina

LA PARTENZA GENERA IL TUTTO

Prima di andare incontro ad un sollevamento, è cosa giusta analizzare prima, cosa “fare” per poter sollevare bene e forte!!

Posizione dei piedi deve essere leggermente divaricata, larghezza uguale al bacino, la perpendicolare del bilanciere cade sul metatarso
Le tibie poggiano alla sbarra dopo aver leggermente flesso l’angolo piede gamba
– Il centro delle spalle e quindi la linea avambraccio-braccio risulta perpendicolare alla sbarra

Per quanto riguarda “IL SALTO” spesso si sentono delle calciate da cavallo con 40@ sul bilanciere! Errore madornale in quanto l’erroneamente chiamato SALTO risulta il frutto di una tirata potente ed esplosiva che genera la fase aerea in cui bilanciere i piedi non sono a contatto con il terreno per far posto alla posizione dei piedi sotto la linea delle spalle!


Sbattere i piedi come i cavalli non serve quindi ma tirare con le gambe come se non esistesse un domani … quello si!