All posts in “RX”

CrossFit Open: cosa sono |CrossFit Latina Chiara Restante

CrossFit Open: cosa sono ?

I CrossFit Games sono la competizione ufficiale del CrossFit che coinvolge annualmente tutti i CrossFitter del mondo, ed inizia proprio con gli Open on-line.

Per cinque settimane hai la possibilità di competere in cinque workout diversi e pubblicare i tuoi punteggi online per poterti confrontare.

Dove puoi fare gli open?

In qualunque box affiliato! Verrai giudicato da un Judge che si assicurerà che ogni rep sia valida.

Gli Open offrono due versioni di ciascun allenamento, scaled ed rx.

Non è necessario essere un competitor da CrossFit Games per poter partecipare, ma potresti metterti in gioco per vari motivi, ad esempio, valutare la tua forma fisica!

CrossFit Open: cosa sono |Chiara Restante CrossFit Latina

Prendila come una sfida con te stesso e rompi i tuoi schemi mentali!

L’Open mette in risalto i tuoi punti deboli e potrebbe essere proprio l’occasioni giusta per migliorarli!

Per diventare dei veri campioni CrossFit Games è necessario superare la fase CrossFit Games Open e passare a The Online Qualifier.

Attraverso questo secondo step di qualificazione, i più forti tra coloro che hanno superato gli Open, vengono selezionati per partecipare ai CrossFit Games.

La qualifica deciderà quali sono i MIGLIORI 20 MASTER ed MIGLIORI 20 ATLETI ADOLESCENTI  più forti di ogni DIVISIONE che in seguito riceveranno un biglietto per Crossfit Games 2018.

Un’app ufficiale dei CrossFit Games sarà disponibile a fine gennaio!!

Scaled wod | Crossfit Latina Roberta Superina

Perché scalare un wod?

Fa piacere a tutti leggere sulla whiteboard il proprio risultato con quel “RX”ma in molti casi è meglio non avere troppa fretta ed eseguire il WOD in versione scalata per varie ragioni.

La prima è la SICUREZZA.

Eseguire ogni esercizio in sicurezza è la prima regola per evitare degli infortuni, questa dovrebbe essere sempre la principale priorità.

Ad esempio avere 2 rm di deadlift a 60kg non vuol dire poter eseguire il WOD con lo stesso peso e pensare di poter riuscire a fare 15 ripetizioni … è impensabile!

Del resto un buon coach sarà sempre in grado di valutare se un atleta può o meno reggere un WOD come prescritto o meno.

La seconda é MIGLIORARSI.

In generale tutti, anche i più esperti, hanno sempre qualcosa da migliorare.

È facile cadere nella trappola del voler fare un esercizio RX a tutti i costi e farlo male, senza la giusta tecnica.

Perché invece non scalare il peso o lavorare quel esercizio anche a livello più basso in modo tale da preservare la tecnica ed evitare infortuni?

La terza  é la QUALITA’ DEL MOVIMENTO.

A questo punto entra in campo il buon coach il quale, generalmente, non lascia correre ma anzi cerca di far capire all’atleta che per raggiungere certi livelli di esecuzione, dunque anche il famoso Rx, possono volerci anni.

Lavorate sui vostri punti deboli anche con il bilanciere scarico, passateci tempo, portate pazienza che i risultati arrivano.